A UN SECOLO DALLA NASCITA DI CORRADO MAZZON

Autori

  • Attilio Selvini

DOI:

https://doi.org/10.48258/geo.v22i1.1602

Parole chiave:

Topografia, SIFET, Corrado Mazzon

Abstract

Corrado Mazzon, nato a Venezia nel 1918 e patrizio veneziano, passò dall'Universití  al Politecnico, chiamato da un altro fisico, Mariano Cunietti, di lui minore per un paio d'anni, che era gií  nel prestigioso Istituto di Geodesia e Topografia diretto da Gino Cassinis, allora anche direttore del Politecnico (non esisteva ancora la qualifica di "Rettore”, vedi in (Monti, Selvini 2017).

Riferimenti bibliografici

Monti C. & A. Selvini (2017) Un secolo e mezzo di geodesia e scienze affini nel Politecnico di Milano. Maggioli ed.

Donnini S. & A. Selvini (1967) Rapporto sulla situazione della topografia in Italia Bollettino SIFET, n° 3/1967.

Mazzon C. & A. Selvini (1981) Considerazioni storiche sulla relazione di Reichenbach e sull'anallattismo del Porro. Rivista del Catasto e dei SS.TT.EE. Roma, n. 1/1981.

Mazzon, C. (1975) Nel centenario della scomparsa di Ignazio Porro. Ist. Idrogr. Marina, Genova

Selvini A. & R. Bonetto (1970) Appunti sul "design” degli strumenti topografici. Boll. SIFET, n° 1/1970

##submission.downloads##

Pubblicato

2019-01-03

Come citare

Selvini, A. (2019). A UN SECOLO DALLA NASCITA DI CORRADO MAZZON. GEOmedia, 22(1). https://doi.org/10.48258/geo.v22i1.1602

Fascicolo

Sezione

REPORT