Agenzia del Territorio, nuove argomentazioni su questioni classiche

Autori

  • Renzo Carlucci

DOI:

https://doi.org/10.48258/geo.v15i1.2

Parole chiave:

catasto, agenzia del territorio

Abstract

L'epocale rinnovamento del Catasto Italiano avviato negli anni '80 ha visto un seconda fase nel momento in cui venne creata l'Agenzia del Territorio agli inizi di questo millennio portando a termine la digitalizzazione delle 300.000 mappe che coprono l'intero territorio italiano, gestendo dinamicamente un sistema di punti di riferimento oggi collegabili ai sistemi satellitari di posizionamento e integrando tutti gli archivi connessi al sistema della proprietí  immobiliare e dei  valori distribuiti sul territorio. Sei temi sono stati oggetto di un colloquio con la Direzione dell'Agenzia.

Italian Land Agency for Cadastre, new trends on classical issues

The renovation of the Italian Cadastre started in the years '80s and a second stage ar-rived when a new Land Agency was created at the beginning of this millennium reach-ing goals as the completion of the vectorization of 300,000 maps covering the entire Italian territory, managing dynamically a system of reference points now connected to GPS network and integrating all the databases connected to the system of land owner-ship and values across the country. Six themes were the subject of an interview with the Management Agency Director.

##submission.downloads##

Pubblicato

2011-04-11

Come citare

Carlucci, R. (2011). Agenzia del Territorio, nuove argomentazioni su questioni classiche. GEOmedia, 15(1). https://doi.org/10.48258/geo.v15i1.2

Fascicolo

Sezione

FOCUS