Archeomatica

Archeomatica è una nuova rivista multidisciplinare, stampata in Italia, dedicata alla presentazione e alla diffusione di metodologie avanzate, tecnologie emergenti e tecniche per la conoscenza, la documentazione, salvaguardia, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale.


Dal sito web di Archeomatica.it

 

Master in Metodologie e Tecniche di Indagine sui Beni Culturali all'Università di Roma Tor Vergata

master-in-metodologie-e-tecniche-di-indagine-sui-beni-culturali-all-universita-di-roma-tor-vergata

Le finalità del Master sono quelle di formare tecnici e operatori altamente competenti nel settore dei Beni Culturali, fornendo loro conoscenze teoriche e pratiche sulle più recenti metodologie e tecniche di intervento sul prezioso patrimonio collettivo, ai fini della sua analisi, documentazione, conservazione e valorizzazione. I professionisti, pertanto, si arricchiranno di idonee competenze sul rilievo tridimensionale dei monumenti, degli edifici storici e delle aree archeologiche (anche in ambiti di calamità naturale), sulle analisi del degrado dei manufatti architettonici e sull’individuazione delle loro fasi costruttive, sulle metodologie per la conoscenza storico-critica, la diagnostica non distruttiva, la conservazione, il recupero e il restauro dei beni mobili e immobili e sulle strategie per la loro valorizzazione, divulgazione e fruizione.

Il Master, in stretta collaborazione con enti e aziende operanti nel mondo dei Beni Culturali, è volto all’alta formazione specifica e necessaria per operare nel settore dei Beni Culturali mobili e immobili e intende configurarsi non solo come ‘naturale’ prosecuzione degli studi universitari ma anche come tassello fondamentale nella crescita professionale degli operatori interessati.

Gli insegnamenti, pertanto, sono rivolti sia a professionisti che operano già nel mondo dei Beni Culturali, sia ai laureati dei settori affini che intendono avvicinarsi e/o approfondire tali tematiche, nonché a tutti quei professionisti che, in ruoli diversi, possano essere coinvolti nei processi volti alla gestione e valorizzazione dei beni culturali mobili e immobili.

L’ammissione al Master universitario richiede il possesso di un Diploma di Laurea Specialistica o di Laurea Magistrale o di Laurea del vecchio ordinamento nei Corsi di Laurea delle Facoltà di Ingegneria, Architettura, Lettere, Economia, Giurisprudenza e Scienze.

L’idoneità di altre lauree, purché del livello richiesto, è stabilita dal Collegio dei docenti del Master; l’equipollenza di altri titoli di studio, conseguiti in Italia o all'estero al solo fine dell’iscrizione al Master, è stabilita dal Collegio didattico scientifico della Scuola IaD su proposta del Collegio dei docenti del Master. Essa è subordinata alla coerenza e congruenza tra il titolo di studio posseduto e i contenuti scientifico-disciplinari e professionali proposti dal Master.

È prevista la possibilità di iscriversi a singoli insegnamenti.

Sono ammessi uditori alla frequenza del Master anche per singoli insegnamenti, fino ad un massimo del 20% dei partecipanti.

Programma

Il Master ha la durata di un anno accademico.

L’attività didattica formativa erogata dal Master prevede 60 Crediti Formativi Universitari (CFU) pari a 416 ore di lezione, di cui 88 ore in modalità frontale (lezioni tradizionali in aula, laboratori, seminari, esercitazioni e testimonianze) e le restanti tramite interazioni in modalità e-learning, 4 CFU sono destinati allo svolgimento del tirocinio e 4 CFU alla preparazione della tesi finale, per complessive 1500 ore di impegno per lo studente.

 

Insegnamenti

Moduli

SSD

CFU

ORE

presenza

ORE

distanza

Il rilievo tridimensionale dei Beni Culturali e del Paesaggio

Rilievo per la conoscenza

ICAR/17

5

4

36

Laser scanning terrestre

ICAR/17

5

7

33

Fotogrammetria aerea e terrestre

ICAR/17

5

7

33

Elaborazione dati da rilievo 3D

ICAR/17

5

7

33

Modellazione infografica e BIM Surveying

ICAR/17

5

7

33

Analisi non distruttive per il recupero e il restauro dei beni mobili e immobili

Rilievo materico e analisi del degrado dei beni immobili del patrimonio culturale

ICAR/19

4

7

25

Rilievo del danno in contesti critico-calamitosi

FIS/07

3

7

17

Metodi di indagini non distruttive per i beni culturali

FIS/07

5

7

33

Fisica per gli ambienti di conservazione

FIS/07

5

7

33

Archeologia e storia dell’arte

La diagnostica come strumento critico per la storia dell’arte

L-ART/02

5

7

33

Archeologia dell’architettura

L-ANT/10

5

21

19

Tirocinio

 

4

---

---

Tesi Finale

 

4

---

---

Totale 

   

60

88

328

 

 

Didattica

L'attività a distanza è svolta tramite la piattaforma didattica della Scuola IaD, cui l’iscritto accedere per mezzo delle credenziali (username e password) assegnate all’atto dell’immatricolazione, consentendo il monitoraggio delle attività svolte (fruizione delle lezioni on-line, esercitazioni, partecipazione a webinar, forum di discussione).

L’attività didattica in presenza è erogata attraverso lezioni frontali, lezioni tradizionali, laboratori, seminari, esercitazioni e testimonianze annualmente calendarizzati.  
L’obbligo di frequenza è riferito al 75% delle ore di tutte le attività didattiche previste durante il percorso formativo.

Il calendario degli incontri in presenza sarà disponibile prima dell'avvio delle lezioni. I termini temporali di ammissione e iscrizione sono registrati nel Bando (di prossima pubblicazione).

 

Frequenza e titolo finale

L’ammissione alla prova finale è subordinata allo svolgimento delle prove intermedie di verifica con valutazione espressa in trentesimi (minimo 18/30) e vi saranno ammessi solo i partecipanti in regola con i pagamenti.

Il rilascio del titolo di Master è subordinato al superamento di una prova finale in presenza consistente nella discussione di una tesi di approfondimento teorico o di presentazione di un progetto elaborato nel corso dello svolgimento del tirocinio. La valutazione finale sarà espressa in centodecimi con eventuale menzione di lode (votazione minima di 66/110).

A conclusione del Master agli iscritti che risultino in regola con i pagamenti, abbiano frequentato nella misura richiesta, abbiano superato le prove di verifica del profitto e la prova finale viene rilasciato il titolo di Master Universitario di II livello in modalità didattica mista (presenza/distanza) in Metodologie e Tecniche di Indagine sui Beni Culturali.

La prova finale deve essere sostenuta entro l’ultima sessione del secondo anno accademico successivo all’ultimo anno di iscrizione al corso. Oltre tale termine il titolo non è più conseguibile.

 

 

Domanda di ammissione

La domanda di ammissione va effettuata online entro i termini temporali definiti dal Bando, seguendo la guida raggiungibile dal tasto arancione in alto a destra.

IMPORTANTE: in fase di compilazione della domanda di ammissione è richiesto l'invio del Curriculum Vitae, possibilmente comprensivo dell'elenco di eventuali altri titoli accademici conseguiti (master, corsi di perfezionamento), dettaglio di eventuali esperienze professionali nell’ambito degli argomenti inerenti il Corso e/o di pregresse esperienze lavorative nel settore.

L'ammissione al Master universitario è subordinata ad una positiva valutazione del curriculum del candidato da parte del Collegio dei docenti. Il numero massimo di partecipanti al corso è 40, il numero minimo è 20.

Qualora il numero delle domande ecceda la disponibilità massima di posti l’ammissione avverrà sulla base di graduatorie formulate dal Collegio dei docenti. In caso di rinuncia, verranno ammessi al Corso gli idonei successivi in graduatoria.

L’elenco degli ammessi sarà pubblicato a valle delle procedure di selezione – come definito nel Bando – su questo sito e i candidati che risulteranno ammessi dovranno immatricolarsi entro i termini temporali iscritti nel Bando.

 

Costi

La quota di partecipazione è di € 3.000,00 totali da versare in due rate (come definito dal Bando) e comunque con una prima rata pari a € 1.500,00 all’atto dell’immatricolazione (cui sarà aggiunto l’importo di € 16,00 per la marca da bollo virtuale e quello di € 130,00 relativo al contributo per il rilascio della pergamena finale).

È prevista la possibilità di iscriversi a singoli insegnamenti; per l’iscrizione è richiesto lo stesso titolo di studio richiesto per l’iscrizione all’intero Master. La quota di iscrizione è pari a € 100,00 per ciascun singolo credito (CFU). Alla fine di ciascun insegnamento verrà rilasciato un attestato di frequenza con l’indicazione dei crediti maturati previa verifica del profitto.

È ammessa l’iscrizione di uditori (max il 20% dei partecipanti), che, pur non possedendo il titolo di studio necessario per l’accesso, sono in possesso di una solida esperienza professionale negli ambiti trattati dal Master; l’importo del contributo di iscrizione è fissato in € 1.500,00 (cui sarà aggiunto l’importo di € 16,00 per la marca da bollo virtuale) per l'intero Master e a € 80,00 per ciascun singolo credito (CFU) nel caso di iscrizione a singoli insegnamenti.

Gli uditori non sostengono verifiche del profitto, né esami finali e non conseguono crediti; ricevono, al termine del Corso, un certificato di partecipazione in qualità di uditore.  

 

Agevolazioni

Per coloro che risultino essere, da idonea documentazione, in situazione di handicap con una invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% è previsto l’esonero parziale dal contributo di iscrizione e il pagamento € 150,00 (pari al 5% dell’intero contributo d’iscrizione, cui sarà aggiunto l’importo di € 16,00 della marca da bollo virtuale e quello di € 130,00 per il rilascio della pergamena finale).

Gli aventi diritto dovranno darne comunicazione contestualmente alla domanda di ammissione; in seguito all’ammissione dovranno consegnare alla Segreteria Master IaD la documentazione che attesta la percentuale di invalidità. 

Il Master è erogato dalla Scuola Istruzione a Distanza dell'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" ed è organizzato dal LAboratorio di Rilievo E Architettura (LAREA)  in collaborazione con mediaGEO.

 

http://master.scuolaiad.it/course/view.php?id=71

Inviato: 2017-10-20Leggi ancora...
 

Avvisi

 
Non è stato pubblicato nessun avviso.
 
Altri avvisi...

V. 8, N. 2 (2017): Archeomatica 2-2017


Copertina

In copertina alcuni frammenti di immagini derivate dagli eventi che si sono succeduti negli ultimi anni nei Museo dei Fori Imperiali - Mercati di Traiano, aperto al pubblico nel 2007, ove la comunicazione si è concentrata sulla multimedialità per la ricostruzione della volumetria degli edifici antichi, a partire dai loro resti nelle aree archeologiche. (composizione di P. Vigliarolo, M.C. Schettini)