INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA COMUNICAZIONE DI GEOMEDIA E ARCHEOMATICA

La mediaGEO ha avviato da tempo un processo di internazionalizzazione realizzando numeri completamente in inglese delle riviste GEOmedia e Archeomatica, pubblicate almeno una volta l'anno, che vengono distribuite in fiere internazionali.

Su tutti i numeri sono presenti abstract in inglese e riferimenti metrici per l'inserimento della pubblicazione nei maggiori database internazionali, realizzata attraverso il sito dedicato mediageo.it/ojs .

Nelle sezioni specifiche Guest Paper, vengono ospitati articoli generalmente in inglese, ma anche in spagnolo, che vengono proposti da Autori che richiedono la pubblicazione in lingua specifica.

L'opportunità di grande visibilità all'estero per proporsi come una vetrina della produzione italiana nei settori di riferimento è ormai uno dei più importanti target di mediaGEO.
Un grande impulso a questa attività è stato dato dal 2018 grazie al contributo della REGIONE LAZIO con gli appositi finanziamenti POR FESR 2014-2020.

Image

PARTECIPAZIONE DI GEOMEDIA ALLA FIERA INTERNAZIONALE INTERGEO 2018

Report da Intergeo 2018

INTERGEO 2018 conferma di essere la gigantesca vetrina internazionale dei prodotti e dei servizi che il mercato del settore dell’informazione geospaziale considera come affidabili, sicuri, scientificamente validati. Le soluzioni presentate sono la realizzazione commerciale di quei progetti che negli ultimi 3-5 anni hanno occupato i responsabili dei segmenti di ricerca e sviluppo delle aziende di tutto il mondo, e a INTERGEO vengono quindi presentati come componenti di processi e metodologie su cui l’operatore può fare affidamento per creare il proprio sistema complesso di acquisizione dati. In questo senso, dunque, raramente si trovano soluzioni che fanno immaginare un’applicazione futura, rari sono i casi di presentazione di nuove idee nate dalla riformulazione di tecnologie consolidate, oppure legate a nuove scoperte.

Eppure si registrano alcuni interessanti cambi di tendenza: torna l’interesse per sensori fotogrammetrici ad altissime prestazioni, progettati per l’utilizzo da aereo con piattaforme inerziali, sistemi
di sincronizzazione e posizionamento di altissimo livello tecnologico, e insieme tornano di grande interesse le aziende che offrono il servizio di rilievo aereo affidando agli esperti l’alloggio per la sensoristica e la pianificazione del volo fotogrammetrico; le missioni satellitari di Copernicus hanno inoltre dato nuovo valore alle informazioni che si possono ot- tenere dalle immagini satellitari per applicazioni di monitoraggio ambientale, agricoltura di precisione e pianificazione urbanistica, e così a INTERGEO vengono presentate soluzioni software di gestione ed elaborazione di dati remote sensing che sembravano dover scomparire dopo il boom del proximal sensing all’inizio di questa decade. In più, novità estremamente interessanti riguardano l’offerta di piattaforme inerziali e sistemi di posizionamento e navigazio- ne da installare a bordo delle piattaforme di acquisizione: lo sviluppo di questo micro-settore sarà decisivo per l’affermazione di alcune delle più diffuse metodologie di acquisizione dati da RPAS (Remotely Piloted Aircraft Systems) perché è davvero inutile poter acquisire milioni di punti al secondo, con posizionamento RTK, tramite un laser scanner montato su un drone, se poi i dati di orienta- mento e posizionamento hanno errori di accuratezza di qualche grado o di qualche metro.
A INTERGEO 2018, tuttavia, si intuisce che la concentrazione degli sviluppatori è rivolta soprattutto al miglioramento delle performance in termini di affidabilità, sicurezza, precisione e accuratezza degli strumenti hardware e software che già stanno facendo le fortune delle case produttrici: le stazioni to- tali, i ricevitori GNSS e i laser scanner terrestri presenti in fiera sono talmente numerosi che
è difficile poter fare confronti ordinati anche dopo le frequenti dimostrazioni e anche dopo aver ascoltato i disponibilissimi addetti ai lavori. Infatti, gli strumenti tradizionali del topografo sono sempre più performanti.

_________________________________________________________________________________________

Continua a leggere tutto l'articolo da GEOmedia 4 2018 nel PDF di seguito...

UGUCCIONI, Giacomo. Report da Intergeo 2018. GEOmedia, [S.l.http://mediageo.it/ojs/index.php/GEOmedia/article/view/1589> 

 

GEOMEDIA CONTINUA A PRESENZIARE ALLA FIERA INTERNAZIONALE INTERGEO

GEOmedia in inglese per la prossima edizione di INTERGEO a Stuttgart

E' entrata nella programmazione della nostra rivista - ormai 23enne - la realizzazione di un numero in inglese ogni anno. Molti di voi avranno visto infatti che già da 3 anni il numero 3 di GEOmedia è dedicato alla apertura internazionale con temi che portano l'eccellenza italiana nell'industria della geomatica all'estero. Qualcuno si sarà anche meravigliato della richiesta che la nostra Redazione ha inviato, tramite un comunicato alle aziende, per avere notizie mirate all'internazionalizzazione del prossimo numero che parlerà dell'eccellenza italiana nell'esplorazione spaziale.

Ma che c'entra l'esplorazione spaziale con la geomatica direte voi?
Non spetta a me illustrare la stretta correlazione tra esplorazione e cartografia, anzi mapping, come si vuol dire oggi...


Continua a leggere questo articolo qui: http://www.geoforall.it/krqcp 

CAMPUS GEOINNOVATION – Where the future is now. INTERGEO 2019 a Stoccarda.

CAMPUS GEOINNOVATION: Tre giorni di carriere infinite per i giovani talenti geografici.  L'intero mondo della geoinformazione e della geodesia è a portata di mano. Per la prima volta, INTERGEO riunisce tutte le sue offerte per supportare i giovani talenti in un'unica area interattiva. Per tre giorni interi, CAMPUS GEOINNOVATION si concentrerà su carriere, giovani talenti e formazione. Il CAMPUS GEOINNOVATION mira a evidenziare attivamente la carenza di giovani talenti nel settore geo e a contrastare questo problema. Promuove il dialogo specialistico tra datori di lavoro, università, giovani professionisti, studenti e scolari. È un punto di contatto centrale per alunni, studenti, laureati e giovani professionisti della scuola per aiutare a lanciare le loro carriere professionali.

Mira ad aiutare a salvaguardare il futuro del settore geografico suscitando l'interesse dei giovani per l'eccitante gamma di carriere che offre!


Continua a leggere questo articolo qui: http://www.geoforall.it/krfcu 

INTERGEO 2019: 25th anniversary

INTERGEO is celebrating its 25th anniversary this year, providing the perfect occasion for briefly reviewing what it has so far achieved. Even more importantly, it’s an appropriate juncture for looking ahead – to the leading international trade fair for geodesy, geoinformation and land management, with its focus on digital topics. Industry experts from the realms of business and science gathered in Stuttgart at the end of May for a Round Table to share their experiences and expertise, true to INTERGEO’s motto: “Knowledge and action for planet Earth”. 

INTERGEO’s international importance
Reviewing how INTERGEO has evolved over time, Christiane Salbach, Managing Director of the German Society for Geodesy, Geoinformation and Land Management (DVW), observes that “INTERGEO has become far broader and more interdisciplinary, international and even dynamic in recent years.” She adds: “We have been able to reflect trends at INTERGEO much faster than before in recent years and have also become more data-driven.” ...

Continua a leggere qui questo articolo: http://www.geoforall.it/kfayu 

INTERGEO 2020 sarà solo Digital per le restrizioni in vigore a Berlino per il Coronavirus

A causa delle restrizioni ai viaggi internazionali, della protezione dei gruppi a rischio e delle limitate possibilità di persone che si possono riunire in spazi chiusi, INTERGEO 2020, per la sua dimensione mondiale non potrà realizzarsi nei modi consueti.
L'amministrazione di Berlino ha recentemente ridotto il numero di partecipanti agli eventi interni a non più di 1000 persone dal 1° ottobre 2020. In queste condizioni, la geo-comunità internazionale non può e non si incontrerà a Berlino dal 13 al 15 ottobre come previsto. Nel 2019 oltre 20.000 visitatori si sono riuniti a Stoccarda per scambiare opinioni e informazioni con oltre 700 espositori per tre giorni presso l'innovation-hub di INTERGEO. Nel 2020, in condizioni mutate, vogliamo continuare a essere questa interfaccia per la scienza e la politica, per l'industria e gli utenti di tutto il mondo...

Continua a leggere qui questo articolo: http://www.geoforall.it/kffdw 

L'INTERNAZIONALIZZAZIONE DI GEOMEDIA E' STATA RESA POSSIBILE PER IL FINANZIAMENTO REGIONE LAZIO

PROGETTO REGIONE LAZIO RIF:  A0223-2018-21304

Dall’inizio del progetto sono state attivati diversi canali tutti convergenti verso l’internazionalizzazione della comunicazione mediaGEO. Queste sono riassumibili nelle seguenti linee di azione principale:

Presenza in fiera internazionale INTERGEO

Nel progetto presentato, la azione principale che è stata utilizzata come volano per la internazionalizzazione, è stata la partecipazione alla Fiera INTERGEO, che si tiene in Germania tutti gli anni, che è considerata il punto di riferimento a livello mondiale per il settore della geomatica, del geospaziale e in particolare delle tecnologie applicate al territorio, ambiente e beni culturali.

ImmagineIntergeo

 

Traduzione in inglese di tutti gli abstract degli articoli pubblicati sulle riviste periodiche

Su tutti gli articoli pubblicati su GEOmedia da tempo viene reso disponibile un Abstract in inglese che consente l'indicizzazione di tutti gli articoli sui Database internazionali di settore.

Pubblicazione di numeri completamente in inglese

da distribuire nelle fiere di settore (GEOmedia issue 3/2018 issue 3/2019) per GEOmedia

Archeomatica International (pubblicati Archeomatica International 2017, nel 2018 e Archeomatica International 2019 nei primi giorni del 2020)

Realizzazione delle pagine World e International

Sono state realizzate sui portali principali Rivistageomedia.it e Archeomatica.it, con notizie di interesse in campo internazionale in lingua inglese:

-> rivistageomedia.it/world

-> archeomatica.it/international

Realizzazione della pagina inglese del portale Geomediaonline.it dedicato alla rivista GEOmedia.

Il portale della Rivista GEOmedia è disponibile anche in lingua inglese e riporta le riviste e gli articoli pubblicati in lingua inglese dall'inizio del processo.

-> geomediaonline.it/en

 I risultati

GEOmedia e Archeomatica hanno raggiunto oltre 10.000 lettori all'estero attraverso la partecipazione e distribuzione sia cartacea che digitale alle principali Fiere di settore internazionali.

Le principali, tra cui INTERGEO, GEOBUSINESS, GEOSPATIAL WORLD, ci vedono ormai come importanti Media Partners al pari degli altri importanti media di livello mondiale. 


 

©2020 mediaGEO soc. coop. Via Palestro 95 - 00185 Roma - P.I. 11534171001. All Rights Reserved. Designed By mediaGEO

Cerca nel sito